Grande novità per il mondo gravel: komoot lancia i Tour gravel in tutto il mondo

Tour gravel su komoot, grande novità del 2024

Scritto da fra.cycloergosum

Cantastorie, storyteller, bikepacker e viaggiatore incallito. Folle ideatore del motto "Cyclo Ergo Sum" (pedalo quindi sono), frullatore impazzito in salita, sussurra spesso ai Mucchinyyy incitandoli a gettare al cielo Sulemanyyy.

26 Giugno 2024

Komoot lancia i Tour gravel: itinerari specifici per le bici da gravel, pronti all’uso e disponibili nella funzione di ricerca

Sì, ancora una volta komoot stupisce e innova, puntando l’attenzione sui nuovi Tour gravel, che si basano sui feedback della community e sono generati dall’innovativo e pionieristico sistema di routing di komoot. Al lancio odierno sono disponibili oltre 160.000 Tour gravel consultabili sulla mappa interattiva di komoot completa di recensioni degli utenti, oltre a filtri per la massima personalizzazione.

Ma non finisce qui: il numero dei Tour gravel disponibili è in costante crescita. Ogni Tour suggerito può essere salvato, modificato a seconda delle tue esigenze oppure utilizzato immediatamente per la navigazione. Al termine di un giro, potrai valutare il Tour completato e aiutare così la community gravel a vivere avventure indimenticabili.

Aspetta, ma tu lo usi komoot? E mi segui, vero, per avere sempre nuovi suggerimenti di tracce e percorsi in bici?

Avventure gravel pronte all’uso, in tutto il mondo

Dopo il lancio dell’inedito Tour Planner nel 2017, che ha reso possibile la pianificazione di itinerari gravel in tutta semplicità, komoot si conferma ancora leader del settore: da oggi trovare e vivere un’avventura a misura “gravel” in tutto il mondo è più facile che mai.

Poiché il concetto di “gravel” può cambiare notevolmente in base al terreno della regione in cui ci si trova, tutti i Tour gravel di komoot si basano in primo luogo sui feedback della community. In questo modo, vengono visualizzati solamente i percorsi migliori. Potrai così contare sull’esperienza dei locals per trovare il miglior percorso gravel in una determinata area, per poi navigare in modo affidabile e condividere a tua volta la tua opinione con l’intera community dopo il giro.

Come funzionano i nuovi Tour gravel di komoot?

Il cuore della nuova funzione di ricerca di Tour gravel è l’innovativa tecnologia di routing di komoot, un algoritmo che combina dati provenienti dalla community con un potente sistema di mappatura. Basandosi su consigli, suggerimenti, foto degli esperti locali nonché su dati cartografici dettagliati e aggiornati, l’algoritmo di komoot crea percorsi sicuri e senza restrizioni di accesso, dando priorità alle superfici non asfaltate adatte alle bici gravel e aggiungendo gli Highlight più amati dalla community.

Su komoot oggi è possibile trovare oltre 160.000 Tour gravel sparsi in tutto il mondo, pronti per essere esplorati. Il numero è in costante crescita e la disponibilità dei percorsi aumenterà di giorno in giorno grazie ai contributi della community. Quindi anche grazie a te, a me.

Come dichiara Tom Eldred, Product Manager a komoot

Il feedback della nostra community è fondamentale per sviluppare funzioni in grado di aiutare concretamente le persone a vivere al meglio il tempo trascorso nella natura. Abbiamo lanciato i nuovi Tour gravel per assecondare il desiderio dei nostri utenti di trovare facilmente avventure gravel pronte all’uso e affidabili per la navigazione in tutto il mondo. Consentire ai nostri utenti di fare tutto ciò in un semplice clic è un altro importante passo verso un prodotto che mira a rendere l’avventura più accessibile e fruibile da chiunque.

Meno tempo speso a tracciare un percorso, più divertimento in sella

Per trovare un percorso gravel pronto all’uso, ti basterà andare alla nuova sezione “Percorsi” nell’app o nel menu del desktop (quella dentro cui trovi anche la “vecchia” possibilità di tracciare il tuo personale Tour, per intenderci), selezionare “gravel” come tipo di sport e inserire una località. Tutti gli itinerari suggeriti appariranno su un’interfaccia cartografica che mostra chiaramente tracce, punti di partenza e frecce direzionali, oltre a una valutazione da zero a cinque stelle che ti aiuterà a identificare gli itinerari più amati dalla community. Esattamente come fino a oggi accadeva per tutti gli altri sport.

La ricerca può essere ulteriormente personalizzata applicando filtri per dislivello, durata, distanza e tipo di itinerario (ad anello o di andata e ritorno), in modo da visualizzare solo i Tour adatti alle proprie esigenze e preferenze.

Dopo aver individuato il tuo itinerario preferito, puoi salvarlo, utilizzarlo immediatamente per la navigazione (via telefono o con il tuo dispositivo GPS) o modificarlo tramite il Tour Planner di komoot se necessario. E quando l’avventura giunge al termine, è il momento della recensione. Valutando i Tour e aggiungendo suggerimenti e immagini agli Highlight, puoi dare il tuo diretto contributo alla grande community di appassionati gravel di tutto il mondo.

Riporto anche le parole di Jonas Spengler, Co-Fondatore e CTO di komoot:

Combinare tecnologia leader del settore al feedback della community è alla base del nostro lavoro a komoot. I nostri utenti giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo dei nostri prodotti: investiamo molte risorse nella ricerca perché vogliamo progettare funzioni in grado di soddisfare davvero le esigenze e le aspettative di chi usa komoot. I nostri utenti possono ora contare su Tour gravel affidabili e sicuri grazie all’analisi dei dati sugli itinerari e alla nostra tecnologia smart che consente di trovare, pianificare e vivere tante nuove avventure in tutta semplicità.

Ora non ti resta che esplorare i nuovi Tour gravel e provarli, dopodiché votarli e farmi sapere che ne pensi di questa nuova pazzesca e tanto attesa funzione! Buone pedalate!

Hai domande su komoot? E se avessi dato una risposta a un tuo quesito in questo pezzo? Non hai trovato la tua risposta? Scrivimi qui nei commenti o sui social, e ti risponderò (o creerò un altro articolo con un po’ di domande su komoot).

Restiamo in contatto!

Ti potrebbe interessare…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter!

Affamato/a di storie, racconti, articoli, news, tracce e altro dal mondo del cicloturismo?

Iscriviti alla frizzante newsletter di Cyclo Ergo Sum, ti arriverà fresca fresca nella casella di posta!

Inserisci il tuo nome, la tua mail e acconsenti al trattamento dei tuoi dati in conformità alla Privacy Policy. Poi controlla la casella mail (anche lo spam) per attivare definitivamente la tua iscrizione alla Newsletter.

 

Sulemanyyy! Controlla la tua posta (anche lo spam) e attiva la tua iscrizione alla Newsletter tramite il link fornito.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi post

Condividi questo post sui social!